BANDO ISCRIZIONE

EspérO, spin-off dell'Università del Salento
Consiglio Didattico dei Corsi di studio di Area Pedagogica - Università del Salento
e altri soggetti pubblici e privati

con il patrocinio del Dipartimento di Storia, Società e Studi sull'Uomo

organizzano

Summer School di ARTI PERFORMATIVE E COMMUNITY CARE

II edizione - anno 2013.

"Narrazioni dalla terra per la terra. Piccole e grandi migrazioni di ieri e di oggi"

Responsabilità scientifica: prof. Salvatore Colazzo, straordinario di Pedagogia Sperimentale dell'Università del Salento

Carpignano Salentino 20-29 agosto 2013


Il Progetto

L'azienda spin-off dell'Università del Salento "EspérO", che si occupa di dispositivi formativi a carattere innovativo, in collaborazione con l'Unione dei Comuni della Grecìa Salentina, con il Comune di Carpignano Salentino, con Officine Culturali, associazione sita a Carpignano Salentino, e atri soggetti pubblici e privati, organizza il progetto formativo denominato "Summer School di Arti Performative e Community Care", che offrirà ai frequentanti la possibilità di maturare una serie di conoscenze e di competenze in ordine alle arti performative quali dispositivi per promuovere la capacitazione di gruppi ed istituzioni in funzione dello sviluppo comunitario.
L'iniziativa gode del patrocinio del Dipartimento di Storia, Società e Studi sull'Uomo dell'Università del Salento.
Sulla base dell'esperienza maturata nell'edizione precedente, che ha visto la partecipazione di studiosi italiani, di musicisti, attori e registi, nello spirito di condivisione del progetto - che non a caso è localizzato a Carpignano Salentino (Le), in quanto lì nacque il costrutto elaborato da Eugenio Barba, principale ed indiscusso ispiratore dell'Odin Teatret, una delle esperienze più importanti del teatro novecentesco -, quest'anno si vuole affrontare il tema della terra, troppo spesso trascurata e vilipesa dall'azione dell'uomo, che trascura come essa sia la fonte ineliminabile del suo sostentamento. Il tema è sviluppato interconnettendolo alla questione delle migrazioni, che uno sfruttamento cinico delle risorse, rende problema attualissimo.
La Summer School prevede numerosi seminari tenuti da rappresentanti del mondo accademico, conversazioni-performance condotte da registi, attori, rappresentanti del mondo culturale, laboratori performativi e un percorso drammaturgico-teatrale, che sotto la guida di alcune professionalità del mondo pedagogico e teatrale, condurrà ad un evento di restituzione finale, che prevede il coinvolgimento, secondo le indicazioni del teatro-forum, del pubblico chiamato a parteciparvi.


Requisiti di ammissione

Il corso è aperto a educatori, pedagogisti, docenti, operatori sociali, volontari oltre che ovviamente a studenti universitari, a cui principalmente è destinato. Il 70% dei 50 posti messi a bando è destinato a frequentanti dei corsi di studio dell'Università del Salento. Costituisce titolo preferenziale essere studenti dei corsi di studio della Facoltà di Scienze della Formazione, Scienze Politiche e Sociali.
I rimanenti a chiunque manifesti, in ragione del proprio lavoro o dei propri interessi, propensione ad approfondire le problematiche delle arti per la promozione di una maggiore consapevolezza del contesto sociale.


Domande di ammissione

Le domande, da redigersi in carta libera, secondo l'apposito 
modulo reso disponibile in internet al seguente indirizzo: [http://form.jotformpro.com/form/32035166829961al fine di una compilazione direttamente on-line. Il modulo può anche essere inviato via mail all'attenzione del sig. Paolo Petrachi, all'indirizzo e-mail: petrachipaolo@gmail.com; ovvero consegnate a mano presso Residenza Municipale di Carpignano Salentino (Le); o, in alternativa, inviate alla Residenza Municipale del Comune di Carpignano Salentino (Le) a mezzo posta con raccomandata (varrà la data di arrivo, non quella di partenza), entro il 18 agosto 2013.

I soggetti che non siano universitari, devono corredare la domanda di curriculum vitae, con indicazione delle esperienze formative e professionali maturate.


Criteri per la selezione

La scuola è aperta a 50 allievi effettivi. Altri se ne potranno aggiungere da uditori. Qualora il numero delle domande sia superiore a quello dei posti disponibili per allievi effettivi, sarà operata una selezione degli aspiranti sulla base dei seguenti criteri:
a) per i partecipanti studenti, si terrà conto del numero di CFU conseguiti in rapporto al numero complessivo di crediti conseguibili per accedere alla laurea, e, a parità di punteggio, della media ponderata;
b) per i partecipanti provenienti dal mondo delle professioni, l'esame del curriculum, da parte di una commissione, presieduta dal responsabile scientifico della scuola, e composta da almeno tre membri scelti tra i docenti della Summer School, consentirà di stilare una graduatoria di merito.
Il 70% sarà rappresentato da allievi di cui al punto a). Qualora non si raggiunga, per difetto di numero di domande, il numero previsto, i rimanenti posti vacanti potranno essere assegnati ad allievi di cui al punto b), sempre tenuto fermo il limite massimo di n. 50 allievi effettivi.
Coloro che esorbitano dal numero stabilito di 50 allievi effettivi sono ammessi, ove lo richiedano, a frequentare le attività della scuola da uditori.
Gli uditori possono iscriversi anche a frequentare singoli moduli, concordandoli con il responsabile scientifico.
Nell'attestato che verrà rilasciato, si farà menzione del fatto che gli allievi abbiano il titolo di effettivi o di uditori. Gli allievi effettivi riceveranno l'attestato con l'espressione del giudizio di idoneità, solo se abbiano realmente frequentato le attività della Summer School e abbiano raggiunto gli obiettivi formativi stabiliti.


Sede, Durata e Valutazione

La Summer School di Arti Performative e Community Care si svolgerà a Carpignano Salentino (Le) ed eventualmente, per alcune attività, in sedi messe a disposizione dagli Enti territoriali aderenti all'iniziativa, comunque limitrofi a Carpignano Salentino, dal 20 al 29 agosto 2013. Prevede un impegno orario di circa 10 ore al giorno, per un totale di n. 90 ore complessive di formazione.
Si chiude con un giudizio di idoneità, che verrà espresso da una Commissione costituita da 5 membri, di cui almeno tre docenti universitari. Verrà rilasciato attestato di frequenza e merito.

Per gli allievi effettivi la partecipazione alle attività formative è gratuita. Rimangono a carico degli allievi ovviamente le spese di vitto e alloggio, a prezzi convenzionati presso strutture ricettive del luogo. Sono comunque allo studio possibilità di avvalersi di sponsorizzazioni volte a coprire in parte o in tutto i costi di residenza degli allievi, almeno di quelli più meritevoli.

Comments